Booking On-line

Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4
Protected by Verisgn Informazioni protette con certificato SSL 128 bit

Contacts

FacebookTwitterLinkedInPinterest
Via Diocleziano, 109
80125 Napoli NA, Italy
+39 081 762 13 69
+39 081 570 87 99
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
GDS Codes
Amadeus: ONNAPCRI
Sabre: ON218044
Galileo: ONA2477
Worldspan: ONNAPCR
Pegasus: ON,42967
La 39a edizione della Fiera del Baratto e dell'Usato, che quest'anno si terrà il 28 e 29 novembre nella ormai storica location della Mostra D'Oltremare, sarà un'occasione ghiotta non solo per i collezionisti, ma anche un fine settimana adatto a tutta la famiglia. L'allegra qasba di Bidonville metterà in mostra come sempre la cuccagna che c'è nelle soffitte, negli sgabuzzini e nei garage di ognuno di noi, cercando di far resistere al tempo forme e materiali, che altrimenti cadrebbero nel dimenticatoio. Collezionismo, artigianato, modernariato e antiquariato sono le 4 parole chiave che da 25 anni contraddistinguono l'appuntamento con la più grande festa del riuso d'Europa. Mobili antichi, gioielli e bijoux, abiti da sera, creazioni con materiali di scarto, opere d'arte esclusive, la Fiera del Baratto e dell'Usato è una girandola di idee che fa venire voglia di continuare a girare anche dopo ore di caccia allo shopping. Una fiera dai mille volti che fa bene non solo all'ambiente, ma soprattutto alla tasca sia di chi vende che di acquista. Ogni appuntamento trai padiglioni del centro fieristico partenopeo, è un'occasione per arrotondare le entrate a fine mese, ma anche il posto dove trovare il regalo natalizio firmato a prezzo di bancarella. E poi c'è di sicuro il valore ambientalista. Dalle ceramiche, alla chincaglieria della zia, dai francobolli alle monete, passando per libri e pezzi di ricambio dei PC super datati, la Fiera del Baratto e dell'Usato è un'occasione per rimettere in circolo oggetti, che altrimenti andrebbero a inquinare il territorio. C'è chi ha una chirurgica diffidenza verso le cose usate. Ma in fondo siamo a contatto col riutilizzo molto più spesso di quanto crediamo. Le stoviglie di un pub o di un ristorante sono nuove? E che dire delle lenzuola di hotel, della poltrona di un treno o di un cinema e persino degli attrezzi della palestra più trendy? Gran parte della nostra vita la trascorriamo maneggiando l'usato. La magia è che dal vecchio può nascere anche il nuovo. Può un barile trasformarsi in un mobile bar, o la scheda madre di un PC, in un monile? Certo! . Non è illusionismo: è riuso.
Abbiamo a cuore la sicurezza e la privacy dei tuoi dati personali secondo il nuovo Regolamento Europeo 2016/679 (General Data Protection Regulation o GDPR), in vigore dal 25 maggio 2018. Usando i servizi sul nostro sito Web, autorizzi il nostro uso dei cookie, e della Privacy.